1

LetterAltura 2021 Villa Giulia 7908 LR

VERBANIA - 24-08-2022 -- Partirà alle 18 di questa sera a Villa Giulia "Aspettando il Festival", rassegna che precede il festival LetterAltura, in programma dal 21 al 25 settembre prossimi. Questa anticipazione partirà con la presentazione del libro edito da CreateSpace Independent Publishing, "Il testamento del maratoneta". Una storia vera dello scrittore, giornalista e sceneggiatore Manuel Sgarella. Alle ore 19.30 aperitivo su prenotazione all’ACPicchia Bar di Villa Giulia. La serata proseguirà alle ore 21 nel salone della Villa, con la proiezione del film Momenti di gloria di Hugh Hudson. Fino a sabato 10 settembre in programma oltre una dozzina tra incontri, concerti, film e presentazioni, che si snoderanno tra Villa Giulia a Pallanza, Casa Ceretti a Intra, Fondotoce e Trobaso.

ASPETTANDO LETTERALTURA: IL PROGRAMMA
Sabato 27 agosto, alle ore 18, Casa Ceretti a Verbania Intra ospiterà il dialogo tra Letizia Romerio Bonazzi e Yvonne Rossi, curatrici del libro Noi, di donne e di coraggio. L'incontro è realizzato in collaborazione con l'Associazione Non Solo Aiuto OdV, che è anche editrice del volume e che devolverà il ricavato del libro all’Associazione Linea d’Ombra, attiva da anni a Trieste in soccorso ai profughi che attraversano la rotta balcanica. Si rimane a Casa Ceretti per l'aperitivo con le autrici (su prenotazione), per poi assistere, alle ore 21, al concerto di Jumpin’ Pumpinks - Acoustic Mood Trio con la voce di Lorena Gioia, Roberto “Billi” Billiani al basso, Alberto Bregoli alla chitarra, special guest Marcus Tondo all'armonica.
Il corpo e la Parola (Qiqajon – Monastero di Bose, Magnano) è il libro protagonista dell'incontro – realizzato in collaborazione con l’Associazione culturale don Girolamo Giacomini – in programma mercoledì 31 agosto alle ore 18 a Casa Ceretti a Verbania Intra: il pubblico di LetterAltura potrà incontrare l’autrice, la biblista Rosanna Virgili, che si fermerà a Casa Ceretti per il consueto aperitivo conviviale aperto a tutti (su prenotazione). A seguire, alle ore 21, la proiezione del film Ti porto io di Chris Karcher e Terry Parish.
Aspettando il Festival si sposterà sabato 3 settembre, alle ore 18, a Fondotoce (sede dell'incontro sarà il parco giochi adiacente al campo sportivo, in caso di pioggia la Casa della Resistenza) per la presentazione del libro Non mancherò la strada. Cosa può insegnarci il cammino di Luigi Nacci (Laterza). Dopo il dialogo, l'autore triestino condividerà con il pubblico un aperitivo (su prenotazione) curato dal Gruppo sportivo di Fondotoce; alle ore 21 la serata proseguirà al Campo sportivo di Fondotoce con il coinvolgente concerto di Standard Jazz e World Music, protagonista The Dinamic duo, con Renato Pompilio, chitarra, e Giancarlo Salaris, fisarmonica.
Mercoledì 7 settembre, alle ore 18 a Casa Ceretti, Verbania Intra, presentazione del libro e incontro con gli autori di Corsica nascosta - 24 escursioni e un viaggio con la Ferrovia della Corsica (Ediciclo) di Albano Marcarini e Tullio Bagnati. Dopo l'aperitivo a Casa Ceretti Caffetteria di Quartiere, alle ore 21 il pubblico potrà assistere alla proiezione di Wild di Jean-Marc Vallée.
L'ultimo fine settimana di Aspettando il Festival prevede tre eventi diffusi, tra le frazioni verbanesi di Fondotoce e Trobaso. Si inizia venerdì 9 settembre, alle ore 18, a Fondotoce, presso la Casa della Resistenza – porta d’accesso di Verbania e luogo-memoria-anima dell’identità cittadina – con la presentazione del libro Camminare l'antifascismo. La memoria come ribellione all'ordine delle cose di Lorenzo Guadagnucci (Edizioni Gruppo Abele). All’incontro, realizzato in collaborazione con l’Associazione Casa della Resistenza, partecipa anche Martina Fabbri, autrice del libro A piedi sulla Linea Gotica, (Andrea Pacilli Editore).
Sabato 10 settembre, alle ore 18.30, presentazione del libro Sul confine. In cammino tra Italia e Svizzera dal Sempione alla Formazza (MonteRosa edizioni) di Alberto Paleari: l'incontro con l'apprezzato scrittore e guida alpina si terrà nel cortile presso la Chiesa Parrocchiale in via Repubblica 266 a Trobaso (in caso di pioggia nel salone parrocchiale). Subito dopo l'aperitivo delle ore 19.30, preparato dall’Associazione La Gèra di Trobaso, sempre il cortile presso la Chiesa Parrocchiale (in caso di pioggia il salone parrocchiale) accoglierà le note e le narrazioni di Walter Bonatti: Parole in concerto con Natalia Ratti, musicista di professione, montanara per passione.