1

inaugurazione mostra genio ossolani

DOMODOSSOLA-16-06-2022-- "Il Genio degli Ossolani nel Mondo" è il titolo del libro, edito da Grossi, presentato oggi pomeriggio presso la sala Falcioni (ex Cappella Mellerio) di Domodossola. In tanti hanno preso parte alla presentazione di questa antologia biografica a cura di Enrico Rizzi, e voluta e sostenuta dalla Fondazione Paola Angela Ruminelli.

Il volume comprende 300 biografie (arricchite di fotografie) dei principali Ossolani che nel passato, percorrendo le strade del mondo, hanno lasciato tracce delle loro opere: "alti prelati, statisti e diplomatici,letterati e giuristi, medici e artisti, scienziati e scopritori, avventurieri, uomini d’arme e condottieri, purtroppo poche donne, ho fatto una fatica terribile a tirarne fuori quattro o cinque, però bisogna ricordare che il passato era così " ha detto Rizzi.

Al dizionario biografico degli illustri ossolani si accompagna una esposizione allestita a Domodossola nella prestigiosa sede di Palazzo Silva:” Il genio degli Ossolani nel mondo”, magistralmente curata da Paolo Zanzi con Paolo Negri e Federico Troletti. "Il libro è una raccolta di schede di trecento ossolani illustri fino ai primi del Novecento e la mostra estrae ottanta di questi personaggi e li illustra all'interno di Palazzo Silva" ha detto Antonio Pagani, presidente Fondazione Ruminelli.

"Oggi è una grande giornata, un libro monumentale che racconta i grandi ossolani nella storia e una mostra per inaugurare l' apertura degli eventi estivi" ha detto l'assessore alla cultura Daniele Folino. 


Questa mostra è la prima grande attuazione della convenzione che legherà per cinque anni la Fondazione Ruminelli al Comune di Domodossola. Il conservatore dei musei, Troletti spiega che la mostra accoglie in parte i lavori di Rizzi ma aggiunge alcuni cimeli di alcuni personaggi illustri: sono esposti per la prima volta la marsina e il gilet usato dal medico Palletta alla corte di Napoleone.

L'iniziativa della Fondazione Paola Angela Ruminelli ha visto la collaborazione della Città di Domodossola, dei Musei Civici Gian Giacomo Galletti e della Fondazione Maria Giussani Bernasconi. Orari di apertura della mostra: Giovedì, venerdì sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. La mostra rimarrà aperta per tre mesi.

Elisa Pozzoli