1

accademia panevino mix mag 22jpg

DOMODOSSOLA- 29-05-2022-- Appuntamento al Ristorante “Pane & vino” della centralissima piazza Cavour di Domodossola per i soci della Delegazione Val d’Ossola dell’Accademia della Cucina Italiana giovedì 26 maggio.

 

Il Ristorante si propone con un ‘offerta ricca di prodotti tipici della cultura gastronomica del territorio, con un arredamento rustico, ma anche accogliente e ben curato, che ha permesso agli accademici di passare una serata gradevole, in un ambiente ospitale e piacevole.

L’organizzazione della serata è stata curata dal delegato Paolo Rossi, il quale ha accolto i presenti presentando le attività accademiche future, e relazionando sulla partecipazione a diverse conviviali organizzate da altre delegazioni Piemontesi e sul congresso nazionale svoltosi presso l’hotel Dino a Baveno.
Per il menu ha proposto ai commensali degli antipasti piemontesi accompagnati da un vino Alta Langa extra brut di Marco Capra con vitello tonnato, insalata russa, battuta di fassona piemontese, tonno di coniglio, ed ancora peperoni in bagna cauda e lingua in salsa verde.

Il piatto principale della serata è stato la rinomata panissa del vercellese, piatto che racchiude tutti i sapori della tradizione contadina piemontese: riso, fagioli freschi e salame, abbinato ad un insolito ed elegante vino rosso, il Cabernet Franc Castadiva di Francesco Rotolo.

Per chi aveva ancora spazio e gola il tagliere di formaggi ha concluso le portate per lasciare il saluto finale all’apprezzata cucina con la torta panelatte e gelato alla vaniglia accompagnata dal Moscato d'Asti dolce DOCG di Dezzani.

Al termine della serata, gli Accademici si sono intrattenuti a lungo a chiacchierare, sorseggiando il liquore di genziana della casa. Cortese e disponibile il personale, nonostante l’orario.