1

mostra leggi razziali rosmini 22

DOMODOSSOLA- 20-02-2022--Presso il collegio Rosmini a Domodossola si è tenuta la presentazione del convegno "Frammenti ...tra storia e memoria" che si terrà il 25 febbraio presso il Collegio Rosmini domese e della mostra " 17 novembre 1938: Lo stato italiano emana le leggi razziali" esposta dal 19 febbraio fino al 5 marzo 2022 sempre presso il Rosmini. Stamattina dopo i saluti del sindaco Pizzi, si sono susseguiti gli interventi della dottoressa Margherita Zucchi, curatrice del Museo della Resistenza " Alfredo Di Dio " di Ornavasso, della dottoressa Federica Caniglia, collaboratrice attività didattiche e divulgative dell' Istituto Storico della Resistenza "P. Fornara" e del professor Michele Rizzi, presidente della Società Filosofica Italiana sezione di Verbania. Dopo la tappa verbanese, la mostra itinerante curata da Franco Debenedetti Teglio è arrivata a Domodossola, con diciotto pannelli che illustrano le storie famigliari, le perdite subite a causa delle leggi razziali. Il curatore Franco Debenedetti Teglio era un bambino nascosto, sopravvissuto alla persecuzione ebraica, all'indomani della promulgazione delle leggi razziali.

Gli orari di apertura della mostra sono il giovedì, il venerdì e il sabato dalle ore 9 per le scuole su prenotazione, con la possibilità di richiedere la visita guidata gratuita chiamando il numero 340 5948277.

L'iniziativa " Frammenti...tra storia e memoria" in programma il 25 febbraio al Collegio Rosmini di Domodossola, vedrà a partire dalle ore 9 per le scuole secondarie di primo e di secondo grado, la conferenza " Le leggi razziali in Italia" e visita guidata alla mostra. Seguirà alle ore 14 il convegno che vedrà gli interventi di Elena Mastretta ( direttrice scientifica e responsabile sezione didattica dell' Istituto Storico Piero Fornara ), di Margherita Zucchi ( curatrice del Museo della Resistenza " Alfredo Di Dio"), di Pier Antonio Ragozza ( studioso della lotta di Liberazione e Storico Militare), di Michele Rizzi ( professore di filosofia e presidente della Società Filosofica Italiana, sezione di Verbania ) , Raphael Rues (ricercatore e storico di Insubrica Historica e collaboratore per il Museo La Fortezza di Naters, e Maria Silvia Caffari ( regista del " Teatrino al Forno del Pane fondato da Giorgio Buridan" e giornalista) .L' iscrizione al convegno può essere effettuata via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Proseguono così gli appuntamenti della rassegna "Frammenti di memoria" , organizzata dall'Istituto Storico della Resistenza "Piero Fornara" con la collaborazione del Comune di Domodossola, del Museo della Resistenza " Alfredo Di Dio" di Ornavasso, della Biblioteca Civica " P. Ceretti di Verbania, dell' Ufficio Scolastico Provinciale di Verbania e della Società Filosofica Italiana sezione di Verbania, della Casa della resistenza di Fondotoce nell'ambito delle celebrazioni del "Giorno della Memoria" 2022.

Elisa Pozzoli