1

FOTO PRESENTAZIONE LOGO

CANNOBIO - 07-02-2022 - L'Alto Lago come brand sul mercato turistico, l'obiettivo è questo ma intanto grazie ad una promozione online, nel 2021 si sono toccati più di 3 milioni di possibili utenti.
L'ulteriore passo in avanti è stato presentato sabato 5 febbraio, al Nuovo Teatro di Cannobio dalle amministrazioni dei Comuni di Cannobio, Cannero, Trarego/Viggiona e Oggebbio a operatori turistici, albergatori, ristoratori, affittacamere. Si tratta, in sintesi, di una piattaforma web di collaborazione tra pubblico e privato che ha l’obiettivo di promuovere la specificità turistiche ricettive, ricreative, ambientali dei comuni dell’Alto Lago Maggiore.
“Il nostro obiettivo è fare squadra con i comuni vicini per valorizzare le nostre splendide località e raggiungere un numero maggiore di turisti con proposte mirate, concrete che coinvolgano albergatori e operatori turistici. Un progetto già avviato l’anno scorso – ha detto il sindaco Gianmaria Minazzi –, che vogliamo continuare con il nuovo assessore al Turismo Mauro Cavalli”.
Si tratta di una innovativa iniziativa di comunicazione digitale avviata dal precedente assessore Katia Manfredi per affrontare la situazione creatasi nel 2020 con la chiusure delle frontiere e ricercare nuovi potenziali turisti nelle regioni limitrofe. “Ora questo progetto, in sincrono con le quattro amministrazioni, registra una rinnovata collaborazione con il Distretto turistico dei laghi e con la provincia”, ha sottolineato l’assessore al turismo Mauro Cavalli, che ha invitato gli operatori turistici a prendere contatto con gli uffici turistici dei singoli Comuni per aderire al progetto. La partecipazione per coloro che aderiscono entro il 31 marzo è gratuita. All’incontro era presente anche Francesco Gaiardelli, presidente del distretto dei laghi e Giandomenico Albertella, delegato al Turismo della Provincia del Vco.
“E’ un progetto turistico sul web che ha l’obiettivo di raggiungere chi non conosce il territorio o chi l’ha già visitato in passato, perché lo prenda in considerazione per una visita”, ha spiegato Massimiliano Freddi, esperto di Marketing (docente alla Luiss di Milano) che coordina l’iniziativa.
Il logo “Alto Lago Maggiore” è accattivante, sintetizza il lago, la montagna le qualità architettoniche dei paesi lacustri. Con l'occasione sono stati resi noti i dati di una indagine specifica del 2021: un questionario in 3 lingue diffuso via web che ha coinvolto oltre 600 persone, in maggioranza italiane, fra cui 157 operatori turistici. “Siamo partiti 12 mesi fa pensando a come sarebbe possibile gestire la pandemia, le aperture, i flussi turistici attraverso un mini sito web e comunicazione on-line. I risultati hanno superato ogni aspettativa, raggiungendo via web 2.400.000 utenti in soli 100 giorni e altri 690 mila grazie a un’iniziativa di influencer marketing finanziata dagli operatori - ha aggiunto Freddi -. Questo significa aver reso visibile l’Alto Lago Maggiore oltre 3 milioni di volte a chi non lo conosceva”.

La campagna promozionale ha prodotto anche numerosi articoli sui media nazionali. La partecipazione per il 2022 è gratuita per chi risponde al questionario e aderisce entro il 31 marzo 2022 e si basa su un principio di reciprocità: Alto Lago Maggiore inserirà solo le attività iscritte al programma e che a loro volta daranno visibilità al progetto (es. logo su sito web). Basta rispondere al questionario entro il 10 febbraio 2022 https://forms.gle/2SgR5xSrVu8BsD8o6