1

245169406 4544797885569826 1630809033127689425 n

VERBANIA - 20-11-2021 - Nuova puntata di FestivalPost, l'appendice di LetterAltura che per lungo il mese di novembre ha regalato altri incontri letterari al pubblico verbanese. Alle 17 di oggi a Villa Giulia, l'appuntamento è con la presentazione de "Gli 88 templi di Shikoku. In Giappone sulle tracce di Kukai" (Lecco, Alpine Studio, 2020) libro di Giuseppe Sala. E' la storia di un pellegrinaggio in un luogo simbolico per la religiosità giapponese, l'isola di Shikoku.
Dalla quarta di copertina: Il pellegrinaggio sull’isola Shikoku, la più rurale del Giappone, è lungo circa 1200 chilometri ed è un vero e proprio percorso spirituale e religioso; prevede la visita (anche in più tappe nel corso della vita) di tutti e 88 i templi che il monaco Kukai Daishi, una delle figure più importanti del Buddhismo giapponese, avrebbe visitato circa 1200 anni fa. Giuseppe Sala ha deciso di vivere appieno la spiritualità di questo cammino indossando gli abiti tradizionali, com’è abitudine per i pellegrini. Tra aneddoti e curiosità sul Giappone e sulle sue tradizioni, il racconto è anche la descrizione di panorami suggestivi, dalla costa oceanica meridionale alle verdi e maestose montagne, dai campi di riso alle zone urbanizzate. Non mancano gli incontri che spesso lasciano un segno indelebile: gli abitanti dell’isola, popolo ordinato e cortese con una grande cultura dell’ospitalità, e altri pellegrini di diverse origini, tutti legati dall’atmosfera speciale che si respira lungo quei sentieri.

Giuseppe Sala è ingegnere aeronautico, sottotenente in Artiglieria da Montagna, dirigente d’azienda, ha speso la vita professionale in giro per il mondo. Nel 2008 ha iniziato a viaggiare a piedi in solitaria, percorrendo il Cammino di Santiago da Varese a Cabo Fisterra. Sono seguiti poi altri itinerari in Europa, America e Asia.
L'ingresso è gratuito ma su prenotazione: https://www.associazioneletteraltura.com/prodotto/giuseppe-sala/