1

teatro coccia palcoscenico

NOVARA - 15 10-2021 -- La Delegazione FAI Novara annuncia la decima edizione delle Giornate FAI di Autunno che si terranno sabato 16 e domenica 17 ottobre 2021.Per questa stagione le aperture della Delegazione FAI Novara sono rivolte alla scoperta, attraverso tour guidati e visite a spazi esclusivi per gli iscritti FAI, di luoghi in cui vengono messe in scena e praticate le arti performative: stiamo parlando del Teatro Coccia e del Conservatorio Cantelli.
Il Teatro Coccia è simbolo per eccellenza della vita culturale dei novaresi, il Teatro Coccia fu il primo teatro di Novara eretto su progetto dell’architetto pontificio Cosimo Morelli ed inaugurato nel 1779. Demolito dopo diverse vicissitudini, nel 1886 venne posata la prima pietra del nuovo teatro, costruito in parte con i materiali del precedente edificio.
Il 22 dicembre 1888 fu inaugurato con l’opera “Gli Ugonotti” di Meyerbeer diretta da un giovanissimo Arturo Toscanini. La nuova struttura sostituì, nell’immaginario dei novaresi, la precedente costruzione settecentesca. Essa occupava un’area quattro volte maggiore ed era orientata diversamente rispetto al vecchio Coccia, con l’entrata sull’attuale via Fratelli Rosselli anziché sull’odierno largo Puccini. La facciata principale, con primo piano in stile dorico e i successivi in stile ionico, venne circondata da un porticato in granito rosa di Baveno. L’esterno fu dipinto di color grigio granito. L’atrio con pavimento a mosaico fu abbellito anche da quattro colonne di ghisa e altrettante nicchie contenenti i busti di Giuseppe Verdi, Vincenzo Bellini, Gioacchino Rossini e Gaetano Donizetti; in platea furono posizionati i busti di Saverio Mercadante e di Carlo Coccia. Ancor oggi la grande sala interna, a ferro di cavallo, ha tre ordini di palchi, al di sopra dei quali vi è la galleria. I palchi, con decori rinascimentali, sul retro potevano contare su camerini privati e retropalchi. Per far fronte agli allora popolari spettacoli equestri che necessitavano di ampi spazi, il palcoscenico era di grandi dimensioni (16 m. per 23 m.) e aveva un’area centrale mobile, nonché delle aree di servizio nascoste.
Il progetto di Giuseppe Oliverio, per ragioni di bilancio, fu completato solo nel 1928. Nello stesso anno il secondo teatro della città, il teatro Sociale, fu demolito per fare posto al palazzo delle poste: il Coccia consolidò così la sua importanza diventando uno dei punti di riferimento della città.
La visita a questo storico teatro prevede di scoprire le sue parti più antiche, gli spettacoli che ne hanno fatto la storia e si avrà inoltre la possibilità di entrare in una delle sue zone più affascinanti: il retroscena.
Le visite al Teatro Coccia sono previste: 
Sabato 16 ottobre 2021, dalle 10:30 alle 17:30 Domenica 17 ottobre 2021, dalle 10:30 alle 16.00. Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.