1

Larsson Bjorn

BORGOMANERO - 01-10-2021 -- “Come comunicare l’umanità?”, la rassegna del Festival della Dignità umana volge al termine con la lectio dello svedese Björn Larsson prevista il 2 ottobre a Borgomanero presso Villa Marazza alle ore 16, con introduzione di Roberto Cicala e un saluto finale di Luciano Chiesa.
Larsson nel suo ultimo romanzo edito Nel nome del figlio (Iperborea) racconta in maniera intima e profonda un percorso di vita caratterizzato dalla costante ricerca di libertà. Il concetto di dignità acquisisce un significato inedito attraverso una narrazione autobiografica in cui la potenza della parola trasmette a pieno la moralità dell’autore: «La letteratura assomiglia alla mia visione del mare: un luogo dove è possibile sperimentare altre vite, altri pensieri, altre identità, altre passioni, dove è possibile mettersi interamente in gioco».