1

banco san vito

OMEGNA - 10-08-2021 -- Manca ormai poco all’inizio della festa di S. Vito a Omegna in programma, in questo 2021, dal 21 al 30 agosto con la 118° edizione.

 

Il Comitato Festeggiamenti di San Vito si è trovato di fronte, per il secondo anno consecutivo, ad una scelta non facile ma, ancora una volta,  con coraggio ha deciso di esserci per Omegna con questa nuova edizione della festa che da sempre è occasione per “fare comunità” e riscoprire il senso più vero e profondo di questo spirito.


Partecipare ai dieci giorni d’iniziative in onore di San Vito significa capire e fare proprio lo spirito di Omegna che per l’occasione mostra quanto di più bello e significativo ha; quella di San Vito è festa religiosa e civile nello stesso tempo, è indubbiamente divertimento per grandi e piccini ma anche cultura, riflessione, occasione d’incontro e, aspetto assolutamente da non sottovalutare, beneficenza e attenzione al prossimo.


“Io penso che il Comitato di San Vito con don Gianmario abbia fatto un enorme sforzo quest'anno per riuscire ad organizzare una Festa Patronale che per Omegna ha sempre avuto, e sono certa che avrà anche in futuro, un grandissimo significato  -dichiara Sabrina Proserpio assessore alle Politiche sociali di Omegna-.  La città ha bisogno di ricominciare con una certa normalità e la festa di San Vito sarà sicuramente una grande occasione per farlo, faccio il mio plauso a tutti i volontari che sono coinvolti e soprattutto un enorme in bocca al lupo al nuovo presidente Valentino Valentini.
Per quanto riguarda le attività sociali -continua l’assessore Proserpio - il Comitato sta lavorando al fine di identificare quanto prima gli enti che beneficeranno di quello che sarà il contributo che, come ogni anno, arriva dalla festa di San Vito. Quest'anno in modo particolare è stato chiesto alle associazioni presenti sul territorio di Omegna di essere partecipi affinché la festa sia veramente una festa di tutti gli omegnesi …”


Ecco, quindi, che l’auspicio di tutti ad Omegna è quello di realizzare anche quest’anno una festa di tutti e per tutti che, fra conferme e novità, sia segnale di rinascita e ripartenza; la macchina organizzativa sta lavorando alacremente per raggiungere questo obiettivo e giorno dopo giorno Omegna è sempre più pronta a festeggiare il suo compatrono. 

 

Nei giorni scorsi è partito l’allestimento del banco di beneficenza ubicato nel negozio sul lungo lago Buozzi 8/9 gentilmente offerto dalla famiglia Castaldi, i volontari -risorsa sempre importante per Omegna- si sono dati da fare per trasportare e sistemare 2021 che potranno essere vinti acquistando i biglietti  “San Vito e Vinci” presso le casette chalet e presso le attività commerciali in Omegna.

r.a.

 

Foto credits: sito San Vito Omegna