1

oxilia festival

DOMODOSSOLA – 15-07-2021 -- Sabato 17 luglio alle 21.15 appuntamento con “La guerra sulle spalle”, spettacolo nel cartellone della terza edizione del Festival di Oxilia. Protagoniste della rappresentazione sono le portatrici carniche. Lo spettacolo si svolgerà nella magnifica cornice dei giardini del torrione al Sacro Monte Calvario, continuando così la tradizione di Oxilia di abbinare luoghi di bellezza e cultura perché entrambi questi aspetti possano valorizzarsi a vicenda, creando nuove caratteristiche di attrattività sul territorio.

LA GUERRA SULLE SPALLE di e con Marta Riservato; regia Massimiliano Donato; scenografie e allestimenti Roberto Pagura; Ricerca e trasmissione canti Claudia Grimaz.

Lo spettacolo ha debuttato nel 2017 e nelle diverse repliche, alcune in esclusiva per i giovani delle scuole medie della provincia di Udine e Pordenone, ha raccolto sincero apprezzamento e autentica partecipazione. Prendendo le distanze dalla retorica e avvicinandosi il più possibile, in punta di piedi, ad una intimità di sentimenti e stati d’animo, “La Guerra sulle spalle” è dedicato alla storia di fatica e coraggio delle portatrici carniche. Una vita in salita, un peso sulla schiena che solo i muli erano abituati a portare. Sono donne che durante la Prima guerra mondiale trasportarono sulle vette dove si combatteva tutti i rifornimenti.

Il racconto parte dalla fine, dalla ritirata: è l’ottobre del 1917 e insieme alla popolazione e agli eserciti anche queste donne si trovano a lasciare la loro terra, la loro casa che per due anni e mezzo hanno difeso a denti stretti per andare da qualche parte, non si sa dove. Durante questo esodo Erminia, portatrice e madre di famiglia, racconta la sua guerra, la sua fatica e la sua paura di arrivare ogni giorno al fronte. Una vicenda di coraggio che parla di una terra il cui orizzonte è alto e dove la sua gente abbassa la testa e suda per raggiungerlo.

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso l’Aula Magna del Collegio Rosmini di Domodossola. La rappresentazione sarà trasmessa anche in diretta streaming sulla pagina Facebook del festival (@oxiliafestival). Tutte le informazioni su www.oxilia.it.  (c.s)