1

panoramica aerea su santa maria maggiore ph marco benedetto cerini 3

SANTA MARIA MAGGIORE - 09-06-2021 - Santa Maria Maggiore ha presentato la propria stagione estiva, ricca di appuntamenti per ogni età e di eventi rimodulati per andare incontro sia alle esigenze di sicurezza, sia ai nuovi gusti e alle nuove richieste di turisti, villeggianti e cittadini. Annunciata anche la riapertura di alcune trutture, come il Praudina Adventure Park, il centro Jazza Sport Club, le strutture outdoor della pineta (tennis, minigolf, piscina) gestite dal CSI, oltre al Golf Club di Santa Maria Maggiore.
Sono già tornati ad aprire le proprie porte anche i luoghi della cultura di Santa Maria Maggiore: il Vecchio Municipio, che ospiterà una nuova mostra d’arte, il Museo dello Spazzacamino e la Casa del Profumo Feminis-Farina; la Scuola di Belle Arti “Rossetti Valentini” rimarrà invece chiusa per importanti lavori di ristrutturazione.

Il programma dell'estate sarà decisamente ricco, con decine di occasioni di svago, divertimento e approfondimento culturale. L'obiettivo, specialmente dopo mesi così difficili fortunatamente alle spalle, sarà
anche quello di sostenere l’economia turistica di Santa Maria Maggiore, organizzando eventi che diano lustro al territorio e che lo rendano accattivante. La volontà è di diluire la concentrazione delle manifestazioni, con proposte esperienziali che possano favorire la conoscenza delle peculiarità del territorio. Tutte le
manifestazioni saranno organizzate in sicurezza: molti eventi saranno “fluidi”, potranno cioè essere ascoltati e visti durante una passeggiata tra le vie di Santa Maria Maggiore, e saranno sufficientemente snelli da poter essere ripetuti più volte nell’arco della giornata.

“A inizio 2020, in previsione di una stagione “normale”, consuetudinaria, avevamo predisposto un cartellone
simile a quello degli anni precedenti. Avremmo scoperto di lì a pochi giorni il senso di smarrimento, ma anche la
spinta al ripensamento dell’ordinario, che l'emergenza sanitaria ci avrebbe insegnato. – dichiara il sindaco Claudio Cottini – Arrivati alla tarda primavera, ci siamo resi conto che di normale non ci
sarebbe stato nulla, neppure la possibilità di organizzare. L’idea stessa di “pianificazione” aveva già perso il suo
perimetro semantico: per poter imbastire una stagione, avremmo dovuto abbandonare i soliti binari e accogliere il bisogno di divagare, pensare, godere rispettando regole di vita e di fruizione degli spettacoli totalmente nuove, per tutti. E anche quest’anno la strada che abbiamo tracciato – forti del gradimento dimostrato nel corso del 2020 da cittadini, villeggianti e turisti che hanno frequentato i nostri eventi – sarà molto simile. Presento con orgoglio un programma di qualità – conclude Cottini – che sono certo non deluderà chi da tanti anni trascorre qui le proprie vacanze, ed anche chi sceglierà per la prima volta Santa Maria Maggiore per trascorrere momenti di spensieratezza”.

I grandi eventi culturali: Musica da bere e Sentieri e Pensieri

Nonostante la cancellazione del Raduno Internazionale dello Spazzacamino, che rappresenta un tassello importante nel calendario degli eventi estivi, il Comune di Santa Maria Maggiore ha voluto mantenere alcuni appuntamenti storici, come i concerti di Musica da bere – che si dividerà in due sezioni, una dedicata alla
musica classica ed una alla musica popolare – e gli appuntamenti della rassegna letteraria Sentieri e Pensieri, con ospiti prestigiosi (tra gli altri Don Luigi Ciotti e Stefania Auci). Entrambe le rassegne saranno anche quest’estate governate da un consolidato protocollo di sicurezza.

IncoronAzioni – Azioni culturali contro il virus

Dopo il successo del 2020, torneranno le “azioni culturali contro il virus” di IncoronAzioni: musica per grandi e giovanissimi, danza, favole per bimbi, rassegna stampa, serate relax, flash mob... Tutti gli appuntamenti si svolgeranno in luoghi “protetti”: giardini, cortili, balconi, finestre di edifici storici e di ville d’epoca, piccole
piazzette del Borgo Bandiera Arancione del Touring Club Italiano diventeranno palcoscenici inusuali per gli artisti coinvolti. E il pubblico, con una modalità “fluida”, potrà assistere a spettacoli che saranno anche ripetuti più volte nell’arco della giornata, proprio per consentire una partecipazione in piccoli gruppi.

NATURAE - Modi diversi di stare nella natura vigezzina

Per valorizzare la natura incontaminata della valle dei pittori e contribuire a creare occasioni “verdi” per i tanti
visitatori che apprezzano le attività all'aria aperta, Santa Maria Maggiore ha voluto rafforzare il calendario di eventi open air, grazie alla novità di NATURAE – Modi diversi di stare nella natura vigezzina: gite, percorsi sensoriali, passeggiate teatrali e gastronomiche adatte a tutte le età. Non solo: a metà luglio tornerà il Weekend da favola con molte attività per i più piccoli e – altra novità del 2021 – grazie a visite guidate e piccoli eventi, l'Ufficio Cultura e Turismo del Comune condurrà il pubblico alla scoperta di alcuni tra i più affascinanti
giardini e parchi privati di Santa Maria Maggiore.
“Non stiamo dimenticando i grandi eventi: anche se abbiamo dovuto annullare per il secondo anno consecutivo il Raduno Internazionale dello Spazzacamino e anche se in questo momento non è possibile prendere decisioni definitive, il desiderio di tornare a offrire grandi manifestazioni è vivo in noi. – conferma Claudio Cottini – A partire dallo spettacolo pirotecnico della vigilia di Ferragosto, o ancora i
suggestivi Mercatini di Natale, che sono nel nostro cuore e in quello di migliaia di persone che non vedono l'ora di potervi nuovamente prendere parte. Stiamo dunque valutando quali potranno essere le soluzioni per non dover rinunciare ad appuntamenti così importanti, anche se molto dipenderà dai futuri sviluppi della pandemia e da regolamentazioni che non sono legate alla nostra volontà”.

Il calendario completo dell'estate di Santa Maria Maggiore sarà presto online su http://www.santamariamaggiore.info.