1

faa52961 e9be 4cdd 95dc 381340a1a411

DOMODOSSOLA - 28-12-2020 - A causa degli eventi meteorologici in corso il Concerto per il S. Natale della Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario, non si terrà questa sera, 28 dicembre, ma viene spostato a sabato prossimo, 2 gennaio, alle 20.15, sempre in streaming, con un piccolo cambiamento di programma.

Con la Parrocchia dei SS. Gervaso e Protaso di Domodossola, la Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario, a chiusura della “Stagione artistica 2020” e della rassegna dei “Concerti d’autunno 2020” propone il tradizionale Concerto per il S. Natale che si terrà in diretta streaming sul canale facebook della Cappella Musicale, all’indirizzo @cappellasmc, sabato 2 gennaio, con inizio sempre alle ore 20.15, e che vedrà impegnati il soprano Federica Napoletani e il basso Lorenzo Battagion, l’organista Roberto Olzer, accompagnati dall’Orchestra da camera della Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario, sotto la direzione di Anselmo Quartagno.

Dopo il magnifico concerto estivo tenuto sullo storico organo Bernasconi (1889) da Thomas Ewitt-Jones e il concerto di ottobre “Omaggio a Isabella Leonarda” tenuto dalla Cappella Musicale del Duomo di Novara, diretta da Paolo Monticelli, e dalla Schola Gregoriana del Sacro Monte Calvario, diretta da Pietro Mencarelli,
l’attività della Cappella Musicale del Sacro Monte Calvario si è nuovamente fermata a causa dell’emergenza sanitaria,

Il concerto, che si terrà nella Collegiata di Domodossola, a porte chiuse e senza presenza di pubblico, vuole farsi voce delle diverse attività musicali della Cappella Musicale, partendo da un luogo altamente simbolico per Domodossola e l’Ossola intera, per dare un forte segnale di speranza e di continuità dopo questi mesi difficili.

Il programma prevede l’esecuzione dell’Antifona per soprano solo, archi e basso continuo “Salve Regina” IDS 579 di D. Scarlatti (1685-1757), del Concerto per organo obbligato e orchestra 'The Cuckoo and the Nightingale” HWV 295a, nr. 13, di G. F. Hændel (1685-1759) e della Cantata per il secondo giorno di Natale per soli, coro e orchestra “Selig ist der Mann” BWV 57 di Johann Sebastian Bach (1685-1750).

La Bottega Organara Dell’Orto e Lanzini di Dormelletto (NO) metterà a disposizione del concerto il suo pregevole organo positivo a cassapanca a tre registri.

Il concerto è reso possibile grazie alla disponibilità dell’Arciprete della Collegiata Don Vincenzo Barone e alla sensibilità dell’Istituto della Carità – PP. Rosminiani, della Parrocchia di Calice, della Riserva Naturale Speciale del Sacro Monte Calvario, con il prezioso contributo della Fondazione Comunitaria del VCO, della Fondazione CRT, nell’ambito del bando “Not&sipari 2020” e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, con il patrocinio della Città di Domodossola. (c.s)