1

noi il ritmo

NOVARA - 15-11-2020 -- Il Teatro Coccia

aderisce al progetto del Comune di Novara "La cultura è essenziale". Le produzioni programmate nella stagione 2020, sospese in presenza di pubblico per l'emergenza sanitaria, sono trasmesse in streaming non solo sul canale You Tube del Teatro Coccia, ma anche su quello del Comune A-Novara.


Un palinsesto condiviso con tante realtà culturali del territorio, a disposizione del pubblico gratuitamente. La programmazione offre anche la possibilità di vedere, o rivedere le produzioni che sono state allestite o andate in onda già nelle scorse settimane. Dopo il successo di venerdì e sabato  di "24.12.2016 Papa watch me fly" e di "Maestro sarà lei! ovvero i tormenti del giovane Gershwin", domenica sera 15 novembre ci sarà  "Noi il ritmo. Taccuino di un poeta per la danza(e per una danzatrice" alle 20.30 in streaming sul canale YT A-Novara, percorso multidisciplinare: Danza  con testo e voce recitante di Davide Rondoni, al pianoforte Riccardo Bisatti, danzatori Gjergji Meshaj e Viola Rango, in una produzione del Teatro Coccia.

Lunedì sera, 16 novembre alle 20.30 sempre sullo stesso canale "L'arte in tre parole. Percorso multidisciplinare: Scultura", con le musiche di Federico Longo, testo e voce recitante Davide Rondoni con opere in proiezione dello scultore Jago  e del fotografo Daniele Butera, in una produzione del Coccia. Venerdì 20 novembre, alle 2030 sempre su A-Novara ci sarà lo "Stabat Mater" con antiche arie e danze per liuto, suite N.3 di Ottorino Respighi, e l'opera da camera di Giovanni Battista Pergolesi. La direzione musicale è di Matteo Beltrami che sarà anche direttore dell'esecuzione, con gli allievi del corso di direzione d'orchestra dell'Accademia AMO e la regia di Renato Bonajuto, le coreografie di Giuliano De Luca, l'orchestra I Virtuosi Italiani nella produzione già trasmessa settimane addietro del Teatro Coccia.


Sabato 21 novembre alle 20.30 sui canali YT Teatro Coccia e A_Novara e domenica 22 solo su quello del Coccia, sarà visibile in streaming "L'ammalato immaginario" intermezzo barocco di Leonardo Vinci, con direttore Matteo Peirone e la Voxonus Ensemble in coproduzione Fondazione Teatro Coccia con Il Teatro dell'Opera Giacosa di Savona. Lo spettacolo sarà preceduto da "Due chiacchiere su...con il Direttore del Teatro Coccia", sabato 21 novembre alle ore 16 sulla pagina Facebook e sul canale YT del Teatro.
Sabato 28 novembre, alle 20.30 streaming sul canale YT Teatro Coccia e A-Novara e domenica 29 solo su quello del Coccia, con "Cassandra, in te dormiva un sogno" con musiche di Marco Podda, libretto di Daniele Salvo(anche regista) e Giulia Diomede, scenografia di Danilo Coppola, costumi di Daniela Gelsi, direttore Petar Matosevic con l'Ensemble strumentale della Cappella Tergestina. Prima assoluta con il patrocinio della Fondazione Inda e in collaborazione con Archivio Fondazione Inda. Anche questo spettacolo sarà preceduto, sabato 28 novembre alle 16 da Due chiacchiere su...con il direttore del Teatro Coccia sulla pagina Fb ed il canale YT del Teatro.


Perchè la Cultura non si ferma mai!


Manuela Peroni Assandri