1

v giulia

VERBANIA - 12-09-2020 -- Si apre stamane alle 10

a Villa Giulia l’edizione numero 15 di “Editoria & Giardini”. Il salone del libro dedicato alla botanica e al paesaggio, che da dieci anni ha cadenza biennale, è stato costruito sul tema del “giardino immaginato”. Nell’ex Kursaal, cuore della kermesse, sono visitabili fino a domenica 20 (dalle 10 alle 20 il venerdì, sabato e la domenica; dalle 15 alle 20 negli altri giorni) la mostra, il mercatino e l’esposizione dei libri. Altri eventi sono in programma a Villa Taranto, a Casa Ceretti e al centro eventi il Maggiore.

Per quanto riguarda le mostre, a Villa Giulia si trovano le opere legate al primo concorso di pittura che ha come tema Villa Taranto; “ribes e rose”, le tavole realizzate da Cristina Amodeo per l’omonimo libro; gli scatti dell’esposizione fotografica “Giardini disobbedienti” curata da Maria Sabina Berra e Pio Tarantini. A Casa Ceretti, sezione del Museo del Paesaggio, c’è “Attraverso le Alpi: un racconto fotografico delle trasformazioni del paesaggio alpino”, curata dall’Ordine degli architetti di Novara e Vco. In qualche modo legata alla kermesse è anche “Tra sogno e realtà” di Pino Deodato, inaugurata la scorsa settimana e approntata a Palazzo Parasi di Cannobio sino al 25 ottobre.

Oggi a Villa Giulia verrà presentato il progetto “Gli alberi raccontano”, censimento storico delle piante più importanti del patrimonio cittadino. A mezzogiorno, invece, il Petalo di Villa Taranto sarà la sede del concerto corale “Gli alterati in chiave”. Alle 15 a Casa Ceretti il convegno “Cambiamenti climatici, salute delle piante e biodiversità: il paesaggio che verrà”, organizzato dal Parco nazionale della Val Grande e dalla Riserva della biosfera Mab Unesco.

 

S’apre

oggi la quindicesima edizione di Editoria & Giardini