1

faraggiana 1

NOVARA - 01-09-2020 -- Chi avrebbe mai detto

a gennaio 2020 che il Teatro Faraggiana aveva già pensato alla stagione successiva, chiamandola "Al Futuro", in maniera profetica? Eppure i fatti hanno dato ragione.

Il Teatro guarda al futuro ed il futuro del Teatro Faraggiana inizierà l' 8 ottobre alle 21 con "Futura" con Lucilla Giagnoni, Alessio Bertallot ed altri personaggi.

" Sono tempi vischiosi - ha detto Lucilla Giagnoni- il teatro con il pubblico la depressione di questi tempi è una tentazione forte, non devi fare, non puoi fare. Il pubblico separato è come una maionese impazzita, non può fare corpo, è imbarazzato. Ma si impara a sciogliere questa tensione, espandendosi come sanno fare gli attori, toccandosi con le cellule nervose."

Si proseguirà fino al 27 maggio 2021, 18 spettacoli tra teatro e musica e cinema. Orsini, Paolini, Villoresi, Monti, solo per citarne alcuni, saranno i protagonisti di un ricco, variegato e promettente cartellone. Giagnoni ha parlato del pubblico teatrale che è un pubblico "resistente", che nel rispetto delle norme vuole andare a teatro. Non sappiamo ancora come potremmo stare sul palco, ma sappiamo che ci saremo- ha continuato la Giagnoni - e il Faraggiana continuerà ad essere un semenzaio organizzativo, immaginifico, tra il classico ed il moderno, non perdendo d' occhio la nostra fragilità".

Il sindaco Canelli ha ringraziato il Teatro per non aver mai smesso la propria attività e per fare parte del progetto di rete della città di Novara, che raduna le principali istanze culturali. "Guardare al futuro - ha detto Canelli- con cautela ma anche con positività, perché la Cultura deve andare avanti".I progetti con le scuole partiranno nella seconda parte della stagione per ovvi problemi legati all'emergenza sanitaria. Raffaele Molinari della Dedalo ha parlato dell' importanza di preservare il lavoro della Faraggiana Big Band e dell'Orchestra giovanile Dedalo che riserverà un omaggio ad Ennio Morricone.


Ettore Borri degli Amici della Musica ha detto che almeno uno degli appuntamenti annuali sarà in collaborazione con Faraggiana e Dedalo. "Continuiamo la nostra missione, perché la Musica tocca i livelli più profondi dell'anima. Ci sarà un recital di Simone Pedroni.
Guardando al Futuro, la Cultura non si ferma mai!


Manuela Peroni Assandri

 

faraggiana_4.jpegfaraggiana_3.jpegfaraggiana_2.jpegfaraggiana_5.jpg