Schermata 2020 08 11 alle 10.40.36

FORMAZZA- 11-08-2020-- Musica in quota ha riscosso l'ennesimo successo di pubblico, grazie alle due splendide giornate che hannoincorniciato i concerti al Lago del Sabbione e al Passo San Giacomo, in alta Valle Formazza. Scenari naturaliincantevoli sono stati i palcoscenici mozzafiato per il concerto del Laetimusici Ensemble nei pressi del RifugioCAI Somma Lombardo e per l'esibizione della Otto Street Band al Passo San Giacomo.Un successo di pubblico crescente, quello del festival che porta esibizioni musicali in contesti naturali digrande bellezza, con oltre 500 spettatori nelle due ultime date.

Ora Musica in quota cambia valle e si spostaa Campello Monti per il tradizionale concerto della vigilia di Ferragosto.I 1305 metri di altitudine della località walser della Val Strona saranno raggiungibili attraverso due itineraridifferenti. Il primo (segnaletica CAI: Z0) si svolge lungo la Stra’ Vegia, mulattiera medievale di collegamentotra la civiltà rurale della Valle Strona e quella walser di Campello. Dalla frazione Preia di Forno si risale lungo ilversante sinistro orografico fra prati e splendidi boschi di faggio. Cerani, Scarpione, Piana del Forno, Tapone,Pian Pennino, Valdo, Ronco: un paesaggio verde che ospita i segni di una civiltà antica.Il secondo percorso, con partenza da Forno, si sviluppa lungo una stretta strada carrozzabile asfaltata per 5Km percorribili anche a piedi fino ad arrivare all’abitato di Campello.

Per venerdì 14 agosto è atteso il pubblico delle grandi occasioni, per questo il Comune di Valstrona haattivato un servizio navetta gratuito, con partenza da Forno dalle ore 9.00. Qui sarà possibile posteggiarelungo la carrozzabile, grazie alla presenza dei volontari della Protezione Civile, che chiuderanno la strada nonappena saranno esauriti i posti auto. L'evento è organizzato grazie al contributo e alla collaborazione delComune di Valstrona e dell'Unione Montana Valle Strona e Quarne.A salire sul palco di Musica in quota sarà il quintetto “Boira Fusca”. La band, nata nel 2015, ha iniziato acalcare le scene in tutta Italia e in Svizzera, partecipando inoltre ad alcuni fra i festivals più importantidedicati alla musica celtica. Per i Boira Fusca è un gradito e attesissimo ritorno a Musica in quota, dopol'esibizione di successo all'Alpe Ciamporino nella passata edizione. Il genere proposto attinge a piene manidalla musica tradizionale scozzese ed irlandese, rivisitata in chiave moderna.

In caso di maltempo il concerto è annullato. Possibilità di ristoro presso l’Albergo Ristorante “La Nigritella”anche in modalità take away. Per info e prenotazioni tel. 339 2988893.Dati tecnici. Punto di partenza: località Forno. Dislivello: 405 m. Tempo percorrenza: percorso A: 2h 15’ / percorsoB: 1h 15’ - Livello di difficoltà dell’itinerario A: E / Livello di difficoltà dell’itinerario B: TA causa delle restrizioni dovute al contenimento della diffusione del Covid-19, anche questa escursione nonsarà accompagnata dalle guide. Il concerto inizierà alle ore 11.30.