1

ristoratori ossolani coronavirus

OSSOLA- 09-03-2020-- Onore ai ristoratori ossolani,

che si sono riuniti quest'oggi alla trattoria Vigezzina di Masera, decidendo di elaborare un documento comune e di tenere chiusi i loro ristoranti per le prossime settimane per permettere una più efficace lotta al coronavirus: "Aspettiamo il consiglio dei ministri per il nuovo decreto economico e poi valutiamo come muoverci- spiega Max Sartoretti del Divin Porcello, che è anche presidente di Confcommercio Vco- teniamo chiusi i nostri locali per una questione morale verso i nostri clienti, i dipendenti e le nostre famiglie. Inutile dire che è un grosso sforzo economico, quello fatto per supportare questa scelta. Abbiamo stipendi, mutui eccetera eccetera, e speriamo che ci venga concessa la cassa in deroga, e che i comuni e la Regione facciano la loro parte. Faremo una mail a tutti i ristoratori che oggi non erano presenti per informarli della decisione che abbiamo preso. Affrontiamo questa emergenza con senso del dovere, rinunciamo al guadagno pur di salvaguardarci tutti".