1

Tones on the Stones 2020 sopralluogo in cava 1

VCO - 07-02-2020 - Grande successo

per Tones On The Stones e Nextones, entrati di diritto – con due progetti differenti – nelle prestigiose shortlist del Premio Fedora Platform, che rende omaggio alla creatività e all'innovazione nel campo dell'opera e del balletto per sostenere l'eccellenza artistica a livello internazionale.
Tra i cinquantuno finalisti del Premio Fedora Platform – suddivisi in quattro categorie – si annoverano le più importanti realtà del panorama culturale internazionale, dall'Europa agli Stati Uniti all'Australia. Gli italiani in shortlist sono 10 (tra cui Teatro alla Scala, Teatro La Fenice, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Regio di Torino e Teatro Regio di Parma), ma Tones on the Stones è l'unico finalista italiano in lizza nella sezione Opera, per vincere il premio – di 150.000 euro – che sarà assegnato a una nuova creazione lirica d'eccellenza.
Tones on the Stones partecipa al contest con un innovativo Macbeth di Verdi, messo in scena grazie alla collaborazione con La Fura dels Baus e Close-Act Theatre: la straordinaria e visionaria compagnia La Fura dels Baus contribuirà allo spettacolo con la sua peculiare ed affascinante estetica, mentre Close-Act renderà spettacolare la produzione grazie alle sue potenti creature volanti. La cava diventerà un sorprendente teatro in pietra in grado di modificare contenuto e percezione; il pubblico non si troverà di fronte ad uno spettacolo ma, piuttosto, ne sarà totalmente immerso, in un contesto naturale di rara bellezza.
Questa produzione di Macbeth sarà inoltre il primo capitolo di un più grande progetto di Tones on the Stones, che nel 2021 includerà The Witch Hunt, evento di teatro musicale dedicato alla storia della stregoneria in Val d'Ossola a cavallo tra il 1400 e il 1500.
Per il Premio Fedora Digital – in palio ci sono 50.000 euro –, che promuove nuove modalità di espressione artistica attraverso l'innovazione digitale, Nextones ha invece candidato The End Of The World, l'ultima composizione dell'innovativo pianista Lubomyr Melnyk, un’opera che celebra la bellezza della natura e denuncia il disastro ecologico che il pianeta Terra sta subendo. Per ottenere il massimo impatto drammatico The End Of The World è concepita come un'esperienza multimediale coinvolgente, con artisti digitali e acustici, come la grande violoncellista Julia Kentche, interagiscono sul palco con suoni e immagini. Proiezioni immersive sulle pareti della meravigliosa cava di Oira, sede del festival 2020, insieme a luci mobili e LED, combinate e perfettamente sincronizzate con la musica, creeranno una forte esperienza multisensoriale. Completano il cast il colletivo Spime.IM e lo spagnolo visual artist Geso.
A votare sarà il pubblico: collegandosi al sito del Premio Fedora entro venerdì 28 febbraio potrà esprimere la preferenza per entrambi i progetti candidati da Tones on the Stones (https://www.fedora- platform.com/competition/shortlist/macbeth-by-g-verdi-chapter-1/269) e da Nextones (https://www.fedora- platform.com/competition/shortlist/the-end-of-the-world/272), in attesa di vederli realizzati sugli splendidi palcoscenici in pietra di uno dei festival più originali nello scenario internazionale, che quest'anno si terrà dal 18 al 26 luglio presso la Cava di serizzo di Oira, nei pressi di Crevoladossola (VB), con un'anteprima il 12 luglio alla Cava Seula di Baveno, sul Lago Maggiore (VB).
"Essere in shortlist con ben due progetti – commenta senza nascondere un pizzico di orgoglio Maddalena Calderoni, Direttore Artistico di Tones on the Stones – è sicuramente qualcosa di eccezionale, soprattutto considerando le grandi istituzioni europee in lizza. La magia dei teatri di pietra e le nostre produzioni immersive stanno conquistando grandi riconoscimenti e un pubblico sempre più internazionale. Ora è il nostro pubblico a diventare protagonista di questa avventura: attraverso la fase fondamentale del voto ci sosterrà nella realizzazione di produzioni uniche, impossibili da trovare nel teatro tradizionale.” (c.s)

 

Tones_on_the_Stones_2020_-_sopralluogo_in_cava_4.jpgTones_on_the_Stones_2020_-_sopralluogo_in_cava_3.jpgTones_on_the_Stones_2020_-_sopralluogo_in_cava_6.jpgTones_on_the_Stones_2020_-_sopralluogo_in_cava_5.jpgTones_on_the_Stones_2020_-_sopralluogo_in_cava_2.jpgTones_on_the_Stones_2020_-_sopralluogo_in_cava_1.jpg