lanternitt

CANNOBIO – 25.01.2020 – Scatta alle 18

da piazza Angelo Custode l’edizione numero 52 della “Marcia dei lanternitt”. Da oltre mezzo secolo, seguendo una tradizione nata al bar da un gruppo di quattro amici dell’associazione Zabò, centinaia di persone salgono a piedi, a suon di musica e portando una lanterna, sino a Trarego Viggiona. L’idea venne durante i festeggiamenti dei lumineri, prendendo spunto dalle candele che, il 7 gennaio, illuminano il borgo di Cannobio mentre la reliquia della Sacra Costa sfila in processione dalla chiesa di San Vittore al santuario della Pietà. E fu quella di una camminata notturna in montagna, luogo che ispira la nascita degli zabò. Di edizione in edizione l’appuntamento è diventato sempre più seguito, con persone che vengono anche da fuori paese, persino dalla Svizzera. Al termine delle circa due ore di camminata il ritrovo è con gli amici del comitato “Dragoni” di Cannero Riviera, che suggellano la passeggiata con una cena conviviale.