1

santa zucca 2017 1103 lr

SANTA MARIA MAGGIORE - 14-10-2019 - Il 26 e 27 ottobre

14a edizione di Fuori di Zucca a Santa Maria Maggiore. La sagra dedicata ai golosi frutti dell’autunno, rinviata a causa del maltempo previsto per il 19 e 20 ottobre, proporrà anche quest'anno un programma ricchissimo. È una vera e propria festa degli orti e dei sapori autunnali, ma non solo. Fuori di Zucca, la manifestazione che per la 14a edizione arricchirà l'ultimo weekend di ottobre di Santa Maria Maggiore (le previsioni meteo per il 19 e 20 ottobre hanno costretto gli organizzatori al rinvio), offre quest'anno molte novità, con allestimenti, degustazioni, eventi fuori dall'ordinario, meglio... fuori di zucca. Un intero fine settimana colorato e ricco di appuntamenti davvero poco convenzionali, sabato 26 e domenica 27ottobre nel borgo Bandiera Arancione del TCI, che è una delle fermate più gettonate del Treno del foliage. Imperdibili gli allestimenti scenografici tra vie e piazze di Santa Maria Maggiore, in cui protagoniste saranno le zucche, a centinaia, multicolori e di mille forme. Non solo: gli “ombrelli autunnali” costelleranno Via Benefattori,le scope di saggina decorate invaderanno l'antico lavatoio, una gigantesca ape e un sole realizzati con le balle di fieno saranno cornice per selfie fuori dall'ordinario. Per chi ai selfie preferisce i ritratti, presso la Scuola di BelleArti Rossetti Valentini, “Altro che selfie...”: il fumettista Carlo Lux realizzerà una  divertente caricatura. Una parete musicale fatta di pentole e vecchi attrezzi sarà campo di prova per grandi e piccini: quali melodie risuoneranno per le vie di Santa Maria Maggiore? Immancabile, nel pomeriggio del sabato e nella mattinata di domenica, il  mercatino della terra, in Piazza Risorgimento, con i profumi degli orti d’autunno e dei boschi di montagna. Verdure, frutta, erbe aromatiche, formaggi, dolci e altre prelibatezze autunnali da acquistare in un vero mercatino a km 0. Il Gruppo Folkloristico della Valle Vigezzo proporrà e preparerà “in diretta” lo  street food alpino di Santa Maria Maggiore, i tipici stinchéet, arricchiti per l'occasione da un delizioso  burro d'alpe aromatizzato alla zucca. I più golosi potranno contare anche su menù speciali proposti dai ristoranti del paese. Prelibatezze garantite anche nei due momenti di degustazione: la merenda a base di zucca di sabato 19 ottobre(ore 16.30 in Piazza Risorgimento) e il brunch domenicale (ore 11.30 sempre in Piazza Risorgimento). Ancora,  tra le novità del 2019, “I giochi dei nonni”,  un percorso ludico-culturale con quindici postazioni e altrettanti giochi in legno della tradizione realizzati a mano: dinamici, riflessivi, cooperativi o rompicapo...Domenica 27, in contemporanea con l'aperitivo delle 11.30, Santa Maria Maggiore ospiterà la  straordinaria esibizione di Lorenzo Viale, che stupirà i visitatori con i suoi “ri-suoni”: uno spettacolo ritmico inedito basato sull’interpretazione sonora di  oggetti casalinghi e riciclati. L’incontro di padelle, secchi, coperchi e pentolinicoinvolge e unisce in un momento di divertimento davvero unico.Il   gran   finale   di   Fuori   di   Zucca,   dopo   un   momento   dedicato   a   piccoli   e   mamme   con“truccabimbi&truccamamme” presso la Casa del Profumo Feminis-Farina, coinciderà come sempre, dalle ore 15di domenica e fino ad... esaurimento delle zucche, con la  grande svendita  delle cucurbitacee e di tutte leverdure dell’orto.Il programma, a causa del rinvio dal terzo al quarto fine settimana di ottobre, potrebbe subire lievi modifiche. Il programma aggiornato, i pacchetti speciali delle strutture ricettive e i menù dedicati sono online su web: http://www.santamariamaggiore.info