1

anzino santuario

BANNIO ANZINO - 18-06-2019 - Nell’ambito dei festeggiamenti dell’Anno Antoniano, che celebra i 350 dell’arrivo da Roma del quadro miracoloso di S. Antonio di Padova custodito presso il santuario di Anzino, il comitato organizzatore ha dedicato la giornata di sabato 22 giugno 2019 a una grande rievocazione storica degli eventi che portarono alla realizzazione del dipinto e al suo trasporto ad Anzino.

La tradizione narra che il quadro, commissionato da componenti della colonia romana degli anzinesi, visse un trasporto travagliato sulla sua strada verso Anzino. Nelle situazioni di pericolo o alle frontiere tra i vari stati che allora costellavano l’Italia, il quadro diventava più volte completamente bianco, evitando così il pagamento dei dazi doganali. All’arrivo in paese, nel gennaio del 1669, nei prati attigui al paese, fiorirono gigli bianchi. Il quadro cominciò poi a operare grazie e prodigi che attirarono numerosi pellegrini e diffusero il culto di S. Antonio di Padova non solo in Valle Anzasca, ma in Ossola, Valsesia, Cusio, Verbano e Novarese, territori dai quali ancora oggi giungono numerosi pellegrini ad Anzino.

La grande rievocazione storica farà rivivere le vicende della realizzazione del dipinto in una chiave teatrale: grazie alla collaborazione dell’Associazione Compagnia Dellozio gli attori interpreteranno i ruoli degli anzinesi a Roma , lungo un percorso a tappe che trasporrà in forma scenica i racconti che si tramandano sul quadro miracoloso. Durante il percorso sarà possibile gustare una merenda grazie all’aiuto dei gruppi e associazioni di Bannio Anzino. Saranno presenti anche numerose bancarelle di commercianti della zona con prodotti tipici locali.

L’inizio della manifestazione sarà alle ore 14.30; alle 17.00 si concluderà con la grande scena corale dell’arrivo del quadro di S. Antonio in chiesa e a seguire verranno estratti i numeri vincitori della lotteria di S. Antonio (i biglietti sono ancora in vendita per sostenere le spese dell’anniversario). Per l’arrivo ad Anzino sarà disponibile servizio navetta da Pontegrande. (c.s)

s. antonio ridotta