1

schicchi coccia

NOVARA-14-12-2018-A cent’anni esatti dalla sua prima esecuzione (14 dicembre 1918, Metropolitan Opera House di New York) va in scena al Teatro Coccia di Novara la nuova produzione della Fondazione: "Gianni Schicchi" di Giacomo Puccini, frutto del lavoro dell'Accademia di Perfezionamento di Canto Lirico e Direzione d'Orchestra del teatro novarese. L'opera sarà in scena questa sera, venerdì 14 dicembre, alle 20.30 e domenica, 16 dicembre, alle 16.  L’Accademia di Perfezionamento di Canto Lirico era rivolta al livello superiore di perfezionamento della tecnica lirica vocale e interpretativa e finalizzata all’esecuzione proprio dell’opera Gianni Schicchi. I docenti Tiziana Fabbricini (soprano), Gianmaria Aliverta (regista), Paoletta Marrocu (soprano), Federico Longhi (baritono), Matteo Beltrami (direttore d’orchestra), Davide Garattini Raimondi (regista), Marco Iacomelli (regista), Aldo Sisillo (direttore d’orchestra), Giulio Zappa (maestro preparatore).  L’Accademia di Perfezionamento per Direzione d'Orchestra è stata coordinata dal maestro Matteo Beltrami e dopo Rigoletto e Gianni Schicchi, prevede un’ulteriore fase studio dell’opera La Traviata di Giuseppe Verdi (titolo che chiude la stagione 2018-2019) tra aprile e maggio 2019.La regia è affidata a Davide Garattini Raimondi, le scene sono firmate da Lorenzo Mazzoletti, i costumi da Silvia Lumes - realizzati in collaborazione con Cooperativa Sociale Emmaus - il disegno luci è di Ivan Pastrovicchio. Maestro Concertatore è Matteo Beltrami, Orchestra del Teatro Coccia.