1

sara rubinelli

OMEGNA- 29-10-2018- Venerdì 9 novembre riparte

presso il Teatro Oratorio della nostra città Omegna Salute, la seconda edizione della rassegna di serate dedicate al tema della salute che, lo scorso anno, ha suscitato molto interesse e partecipazione, in primis, da parte dei cittadini omegnesi.

Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Omegna, la rassegna di quest’anno è organizzata in partnership con il Centro Ortopedico di Quadrante (COQ) e ASL VCO e vedrà la partecipazione di ben 15 Specialisti impegnati in un ricco calendario di temi di stringente attualità.

I primi due appuntamenti che si terranno entro la fine del 2018 riguarderanno, infatti, rispettivamente, il tema delle vaccinazioni e il loro impatto sulla salute, e le protesi per l’anca, un argomento, quest’ultimo, che verrà riproposto anche nel 2019, quando il ventaglio si allargherà alla salute della pelle e al diabete.

Di particolare rilievo, infine, gli ultimi due appuntamenti a calendario in cui si parlerà di “prevenzione” e “donazioni”, e di “anziani” in termini di risorse e fragilità.

Come sottolineato da Sara Rubinelli, Assessore Comunale alla Cultura: “La salute è un bene primario per le persone: è lo ‘strumento’ principale per realizzarsi nei propri ruoli e attività. Ma gestire al meglio la salute è complesso perché, benché oggi la vita si sia allungata grazie ai progressi scientifici nell’ambito, serve da parte di tutti noi una gestione consapevole degli stili di vita e dei comportamenti quotidiani. Ringrazio di cuore i medici che dialogheranno con il loro pubblico in occasione di Omegna Salute che, anche in questa seconda edizione, si conferma un canale d’informazione fondamentale per la città contro il mare magnum di informazioni sanitarie impropriamente reperite su internet e contro le quali occorre promuovere conoscenze di base per la costruzione di una cultura della salute diffusa”