1

teatrri di pietra

MONTECRESTESE - 11-09-2018 - Torna domenica 16 settembre  il festival " Teatri di Pietra" a Montecrestese. Teatro, giocoleria e musica sono gli ingredienti dell'evento presentato ieri sera presso la sede dell'associazione Musei dell'Ossola a Crevoladossola, da Paolo Lampugnani (presidente ass. Musei dell'Ossola), Maurizio Cesprini ( segretario Canova) e dalle consigliere comunali di Montecrestese, Michela Cesprini e Daniela Bendotti. Il festival d'arte giunto alla quarta edizione è organizzato dall'Associazione Canova con la collaborazione e il sostegno del comune di Montecrestese e sostenuto dalla Compagnia di San Paolo e dalla Fondazione CRT con il contributo di Associazione Musei dell'Ossola e Tavolo di Valorizzazione Territoriale Terre di Pietra e di Passo. Per quest'anno l'area dove ha inizio il festival è la frazione Chiesa a Montecrestese, dove  è situata l'area parcheggio:  di qui un percorso allestito di circa un chilometro si snoderà tra le frazioni medioevali dove sarà possibile ad orari diversi assistere agli spettacoli di musica, danza, teatro a cura di artisti provenienti da varie parti d'Italia e anche dall'estero. L'area del festival è raggiungibile a piedi con una passeggiata tra incantevoli boschi in circa quindici minuti o con servizio navetta con partenza di fronte al municipio di Montecrestese. "Teatri di Pietra" si aprirà alle ore 11 con la presentazione del progetto "Qualcosa in Comune" che ha coinvolto i bambini delle scuole elementari che hanno frequentato con entusiasmo durante l'estate, un laboratorio  teatrale a Montecrestese. Dalle 14 alle 19 si terranno  invece i vari spettacoli,  adatti ad adulti e bambini, con ingresso ad offerta libera. Sarà presente anche un servizio catering a cura di Agriturismo Az - Montecrestese, Sali e Pistacchi - Domodossola, Wood ing Bar - Milano  e birra alla spina del Birrificio Balabiòtt. Sarà anche possibile durante la manifestazione acquistare prodotti locali ortofrutticoli. Quando antiche frazioni di origine medioevale sposano un festival d'arte itinerante dove spettacoli dal vivo si alternano a fotografia, musica e danza anche l'architettura prende vita in un fantastico angolo dell'Ossola. 
(Elisa Pozzoli)