1

biblioteca majoni copia

VERBANIA - 07-09-2018 -  Al via stasera nel parco di Villa Maioni VooBstock 2018: la tre giorni di musica e cultura giovanile organizzata dalle associazioni "21 marzo", e "a distinguere" col contributo del Comune. Nella lunga maratona musicale - che rappresenta la parte principale del programma, ma non la sola - spiccano alcuni nomi noti del panorama della musica indipendente come la band leccese "Après la classe" (domani) e l'artista dell'elettronica Populous (stasera dalle 18). Ad aprire la rassegna (ore 17) l'incontro con Federico Nejrotti "Quindi Facebook è morto?". Dopo cena (nel parco i punti ristoro gestiti dalla mensa sociale di Villa Olimpia) la musica riprenderà sino a tarda notte (al chiusura dovrebbe essere alle 3) con: Ausology B2B Andrew edit, Bienoise, Comrade, Rumor, Sonambient, Yoshiaki Sakai. 
Sabato la scena è rock. Il programma parte alle 15 con l'intervento di Paola Balestrazzi dedicato ai musicisti emergenti, quindi musica sino alle 2 del mattino con: Apes for a week, dj Rafy Aka don Massacre, Doxa band, Gecofish, Raee, The Seabrook, Toxic sox e Underwoods.

L'intervallo sarà breve domenica si comincerà allo spuntare del sole (ore 6,45) con il concerto d’arpa di Cecilia. Suoni jazz con Welaware e Floating forest in mattinata (ore 9,15 - 12). 
La domenica mattina nel parco sarà caratterizzata da una serie di proposte: alle 8,15 lo yoga del risveglio; e poi le campane tibetane, i laboratori, il pranzo. Nel pomeriggio (ore 16.30-20-30) una serie dj set, quindi in serata l'incontro con il regista Emanuele Caruso che parlerà del suo film "La terra buona", in proiezione alle 21.30.